Premio Epidemia di Parole

Premio Epidemia di Parole

Concorso Nazionale per Opere di Poesia e Narrativa breve

 

Edizione Unica – Scadenza invio opere 30/05/2020

 

 

Regolamento

 

ARTICOLO 1 – FINALITA’ - Il Centro Studi Cultura e Società promuove in edizione unica (si spera!) il Premio Epidemia di Parole. Il concorso, ideato come un passatempo letterario, da condividere in un periodo di forzata sospensione delle attività, per un periodo che si immaginava breve, a fronte delle dimensioni assunte dalla pandemia, viene ora riproposto come un vero e proprio premio letterario, al fine di condividere emozioni, espresse attraverso la creatività letteraria, sulla tragedia che stiamo vivendo.

 

ARTICOLO 2 – TEMA E SEZIONI DEL PREMIO.

Le sezioni del Premio sono le seguenti:

·     A) Poesia. Libertà di stile e di metrica. Massimo 30 versi. Eventuali testi non in lingua italiana possono partecipare ma devono essere corredati di traduzione

·     B) Narrativa Breve. Libertà di stile e di tecnica espressiva. Testi in lingua italiana. Rientrano in questa sezione: Racconto, Fiaba, Lettera, Pagine di Diario ed ogni altra forma di narrazione. Massimo 3000 (tremila) battute (compresi spazi)

Per entrambe le sezioni, il tema è libero, purché riferito ad un qualsiasi fenomeno o comportamento che sia collegato all’epidemia di corona virus.

 

ARTICOLO 3 – SCADENZA E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE.

Partecipazione gratuita con una sola opera.

Nessun vincolo di età. Non sono richieste le modalità di partecipazione specifiche per le classi. Gli studenti possono partecipare anche a titolo individuale

L’invio delle opere va effettuato entro il 30/05/2020esclusivamente con posta elettronica  a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (NB. Dopo l’invio della mail attendere sempre un OK di conferma entro 24 h).

Tutte le opere già inviate sono valide e non devono essere rimandate.

Le opere vanno trasmesse in un file in word (o simile) con i dati dell’Autore (indifferente se nella stessa mail o nel file word allegato), contenente il testo dell’opera. I dati dell’Autore richiesti sono i seguenti: nome, cognome, indirizzo, numero telefonico, anno di nascita (per i soli minori), indirizzo email

 

ARTICOLO 4 – VALUTAZIONE E PREMIAZIONE.

La valutazione viene effettuata in forma anonima. Per le opere di eventuali minori si tiene conto della fascia d’età. I criteri di valutazione sono definiti da apposite Linee Guida consultabili sul sito http://culturaesocieta.gsvision.it/ nella sezione Regolamenti.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Torino sabato 3 ottobre 2020 (data da confermare). La comunicazione degli esiti del concorso sarà inviata, unitamente all’invito a partecipare alla cerimonia di premiazione, a tutti i concorrenti.

 

ARTICOLO 5 – PREMI E ANTOLOGIA.

I premi assegnati, per ogni Sezione, sono i seguenti:

·     Primi tre classificati: Targa del Centro Studi; Iscrizione gratuita al Centro Studi per un anno; Un libro

·     Segnalazioni di Merito: Vetrinetta del Centro Studi; Un libro

·     Menzione della Giuria: Diploma del Centro Studi; Un libro

E’ inoltre prevista la pubblicazione gratuita di tutte le opere premiate sul Catalogo del Premio che avrà il valore di una testimonianza del vissuto, “ai tempi del coronavirus”, , espresso attraverso la creatività e l’espressività letteraria.

 

 

ARTICOLO 6 – PRIVACY. La partecipazione costituisce implicita autorizzazione al trattamento dei dati personali, in applicazione della normativa vigente. Cultura e Società si impegna ad utilizzare i dati richiesti, esclusivamente ai fini del concorso e della propria attività culturale, astenendosi da qualsiasi loro utilizzo a scopo di lucro. La Privacy Policy adottata dal Centro Studi Cultura e Società in attuazione del Regolamento Ue 2016/679 è consultabile sul sito http://culturaesocieta.gsvision.it/ nella sezione L’Associazione.

 

StampaEmail