Palio dei Poeti

Palio dei Poeti – I Edizione

 

Iscrizioni: entro il 18/03/2021 (fino a esaurimento posti)

Svolgimento Gara: Sabato 20/03/2021 ore 15,00-18,00

 

 

Regolamento

 

 

ARTICOLO 1 - OBIETTIVI.

Il Centro Studi Cultura e Società promuove la I Edizione di Palio dei Poeti (nato da un’idea proposta e sostenuta dal Cav. Giorgio Milanese). Si ispira alle regole ed allo spirito del Palio, inteso come una gara tra i rioni di una città o tra entità territoriali vicine tra di loro, di cui esistono molti celebri esempi. Si propone, attraverso la competizione poetica, di porre l’attenzione sulle periferie e di rafforzare il senso di appartenenza al territorio in cui si vive e/o lavora.

 

ARTICOLO 2 - MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE.

La partecipazione è gratuita ed avviene a coppie.

Ogni coppia rappresenta idealmente un territorio (uno dei 23 Quartieri di Torino o uno dei Comuni della provincia). La coppia richiama metaforicamente l’idea di un team (fantino-cavallo che si battono per il Palio). Tuttavia, non è prevista alcuna distinzione di ruoli tra i due concorrenti che la compongono, che possono essere sia di sesso diverso che dello stesso sesso.


 

ARTICOLO 3 – INVIO RICHIESTE DI PARTECIPAZIONE.

Le richieste di partecipazione vanno inviate entro giovedì 18/03/2021 con mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (NB. Dopo l’invio della mail attendere sempre un OK di conferma entro 24 h.)

Le richieste di partecipazione devono essere presentate, di preferenza, per coppia, indicando, indicando, preferibilmente il Quartiere di Torino o il Comune della Provincia che si intende rappresentare, oltre a cognome, nome, mail ed indirizzo di residenza per entrambi i componenti. Chi non è in grado di formare una coppia può presentare richiesta individuale.

 

ARTICOLO 4 – AMMISSIONE AL PALIO.

E’ ammesso un massimo di 16 concorrenti per un totale di 8 coppie

Ognuna delle otto coppie ammesse deve rappresentare un Quartieri o un Comune diverso.

Sia per l’ammissione al Palio che per l’attribuzione del Territorio rappresentato, si tiene conto dell’ordine di iscrizione. Le coppie, tra i concorrenti che si sono iscritti individualmente, vengono formate dalla segreteria.

Se i componenti di una coppia non sono territorialmente omogenei per residenza, nell’abbinamento ad un Quartiere o Comune, viene privilegiato quello meno rappresentato.

 

ARTICOLO 5 – MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Ogni gara è condotta da un presentatore soprannominato “Potestà”, che è anche arbitro e garante del corretto svolgimento della competizione.

La gara del Palio dei Poeti è una “tenzone” basata solo sull’utilizzo di poesie originali e personali, che possono essere sia edite che inedite.

Nel corso della gara sono previste due sessioni, entrambe a tema libero.

Nel corso di ogni Sessione di Gara, le coppie hanno a disposizione un massimo di 6 minuti, comprensivi di eventuali presentazioni delle poesie. Numero poesie, sequenza espositiva e ripartizione del tempo disponibile, a discrezione dei componenti di ogni coppia.

I concorrenti devono esibirsi solo con l’uso della propria voce, senza aggiunta di oggetti indossati, altre persone sul palco, maschere o trucchi scenografici, proiezioni o musiche di sottofondo. Non possono essere considerati “oggetti di scena” eventuali ausili a supporto di disabilità

 

ARTICOLO 6 VALUTAZIONE

La Valutazione viene effettuata sulla base del voto espresso in sala. Concorrono alla votazione, con un peso paritario, una Giuria Popolare scelta tra il pubblico e una Giuria Tecnica. La valutazione avviene per coppia e non per singolo concorrente. La graduatoria finale è determinata dalla somma dei voti conseguiti in ogni sessione. La giuria vota l’intervento poetico di ogni coppia, esprimendo voti da 6 a 10 (obbligatori i decimali). Il voto più alto e quello più basso vengono eliminati, e i tre restanti sommati vanno a costituire il punteggio della manche.

 

ARTICOLO 7 – PREMI

I premi assegnati sono i seguenti:

·     Primo premio: Palio dei Poeti

·      Secondo e terzo premio: Medaglia del Palio dei Poeti

I premi sono attribuiti ad entrambi i componenti delle coppie premiate

Il Centro Studi Cultura e Società si riserva la possibilità di integrare i premi previsti con libri offerti dalle Istituzioni patrocinanti e prodotti enogastronomici offerti da possibili sponsor

 

ARTICOLO 8 – PRIVACY

La partecipazione al Palio costituisce implicita autorizzazione al trattamento dei dati personali, in applicazione della normativa vigente in materia di privacy e trattamento dei dati. La Privacy Policy adottata dal Centro Studi Cultura e Società in attuazione del Regolamento Ue 2016/679 è consultabile sul sito http://culturaesocieta.gsvision.it/ nella sezione L’Associazione.

StampaEmail